Casa e Giardino

Vecchie spugne? Ecco 10 semplici trucchi per riutilizzarle!

La vostra vecchia spugna è semplicemente troppo… vecchia per poter compiere il proprio lavoro di pulizia? Prima di cestinarla, sappiate che ci sono tantissimi modi per poter donar una nuova vita a questa compagna di igiene. Ma quali? Ne abbiamo selezionato 10, a portata di mano!

Decorazione

Una vecchia spugna è l’ideale per poter ottenere – appunto! – l’effetto spugnato. Sarà sufficiente applicare su una parete delle spugnature di vernice con un colore un pò diverso da quello di base, intingendo la vecchia spugna e tamponando la parete.

Porta saponette

Questo è un metodo davvero molto interessante: tagliare una vecchia spugna in due e renderla una sorta di rudimentale porta saponetta. In questo modo la saponetta non si attaccherà al lavandino e alla sua superficie rigida, e durerà molto di più!

Imballaggi

Con la loro superficie morbida e protettiva, le spugne possono rappresentare degli ottimi imballaggi quando dovete trasportare o custodire qualche oggetto che potrebbe rovinarsi e rompersi.

Pulizia

Probabilmente le vecchie spugne non saranno più in grado di pulire ampie superfici, ma la parte “sana” della spugna potrebbe comunque essere utilizzata per poter pulire delle fessure o dei pertugi piuttosto ristretti.

Abrasiva

Prendete una vecchia spugna e avvolgetela all’interno di un sacchetto a rete, come quello delle patate. Avrete ottenuto una ottima spugna abrasiva con la quale poter rimuovere anche le incrostazioni più ostinate!

Imbottiture

Una volta lavate e tagliate, le vecchie spugne possono essere utilizzate come imbottiture artigianali per cuscini & co. Provare per credere: la sensazione di morbidezza e di plasticità è garantita!

Sottovaso

Ecco un pratico consiglio per tutte le nostre lettrici che sono amanti delle piante. Una bella spugna può infatti diventare un sottovaso in grado di garantire la giusta umidità alla propria pianta. In qusto modo darete una nuova vita “green” alla spugna, e una migliore salute alle vostre piante! Che volere di più?

Decorazioni

Se amate gli utilizzi super creativi, non dovreste sottovalutare il fatto che le vecchie spugne, adeguatamente tagliate, possono diventare delle decorazioni per interni o per esterni. Si possono così creare tutte le sagome che si desiderano, a patto di avere un pò di dimestichezza con forbici, coltelli e colle!

Giochi

Un pensiero anche ai vostri bimbi. Le vecchie spugne possono infatti diventare degli ottimi giochi colorati per i più piccoli, i quali potranno ad esempio intingerle nelle tempere, negli acquarelli o nell’inchiostro, e creare degli stampini con cui riempire fogli o tele.

Cattura peli

Se non amate avere su divani e tappeti i peli dei vostri animali domestici, le vecchie spugne possono certamente venire in vostro soccorso. È infatti sufficiente prendere delle vecchie spugne e passarle sulle superfici che si intende ripulire, e il gioco è fatto!

E voi che ne pensate? Questi metodi di riutilizzo delle vecchie spugne vi piacciono? C’è qualche altro trucco che desiderate poter condividere con noi e con tutte le nostre lettrici? Fateci sapere usando lo spazio nei commenti!

Previous ArticleNext Article