taglio capelli uomo

Se siete alla ricerca dei migliori taglio capelli uomo preferiti dalle donne, la risposta è presto detta: non esiste un unico taglio che farà innamorare di voi tutte le persone che incontrerete per strada, ma esistono alcuni consigli di stile che fareste bene a memorizzare per poter rinnovare ottimamente il vostro look, rendendolo più attraente e accattivante. Ma in che modo abbinare idealmente il taglio dei capelli sulla forma del vostro viso? Ecco, di seguito, alcuni “segreti” di Tagli maschili dei quali non potrete più fare a meno…

Taglio capelli uomo corti

taglio capelli corti uomo

Iniziamo con i capelli corti. Una scelta che, a ben vedere, contraddistingue la maggior parte degli uomini, e che può oscillare da un corto tendente al medio a un corto tendente al rasato. Le opportunità rimesse alla libera scelta dei maschi sono davvero tante, e un pizzico di attenzione nell’individuazione del look più aggraziato sarà certamente il valore aggiunto che vi premierà nel tempo.

Detto ciò, giova ricordare come i capelli corti sono comodi, pratici, veloci da pettinare e, in linea di massima, richiedenti ben poche manutenzioni. In aggiunta a quanto sopra, potrebbero essere la scelta ideale da parte degli uomini “non altissimi”, visto e considerato che è ben nota la loro funzione di “slanciare” la figura.

Per quanto attiene la loro cura, è ben noto che i capelli corti sono molto più comodi di quelli lunghi, ma che non per questo necessitano di meno attenzioni. Il rischio che si sfibrino o sfocino in doppie punte è ovviamente meno sentito, ma è bene non trascurare mai il taglio corto, e sottoporlo a frequenti “spuntate” per poterlo mantenere sempre fresco, ed evitare che il look conquistato non vada inutilmente a rovinarsi.

Quando siete a casa, per poter prendere a dovuta cura i capelli corti sarà sufficiente procedere con un lavaggio con un prodotto ad hoc. Per lo styling potete invece usare una mousse o un gel da applicare con le mani.

Taglio capelli uomo lunghi

taglio uomo capelli lunghi

Il fascino dei capelli lunghi è molto ben sperimentato da tutti coloro i quali nel corso degli anni non hanno ceduto alla tentazione di “darci un taglio”, mantenendo il proprio look avventuriero. I tagli con i capelli lunghi possono dare un tocco di fascino aggiuntivo davvero irresistibile, e possono addolcire i lineamenti molto duri. Non solo: per le persone che hanno un viso piuttosto largo i capelli lunghi potrebbero essere davvero l’ideale, valutato che una delle loro qualità è quella di assottigliare il viso, rendendolo più lineare. Ottima anche l’alternativa di scalare in maniera decisa il taglio lungo.

Taglio capelli uomo: rasato

taglio capelli uomo rasato

Il taglio rasato torna ciclicamente di moda, e può essere una buona alternativa di stile. Generalmente adottati da chi vuol dar di sé un’immagine piuttosto personale e decisa, sono una buona scelta di comodità… a patto di avere un viso ben regolare. In caso contrario il taglio rasato finirebbe con l’esaltare i punti di debolezza.

Taglio capelli uomo: Undercut e sidecut

capelli uomo undercut

L’undercut e il sidecut sono due tagli di capelli particolarmente in voga negli ultimi anni. L’undercut prevede che una parte della chioma venga rasata quasi a zero, mentre i capelli presenti sulla sommità del capo rimangano un po’ più lunghi. Il taglio è facilmente oggetto di “manutenzione” e, soprattutto, vi darà un’aria piuttosto giovanile.

Di contro, il sidecut prevede che ad essere rasati siano i capelli da un lato: una variante un po’ più creativa e meno convenzionale, che potrà contraddistinguere in maniera estremamente decisa il vostro hairstyle. Ad ogni modo, evitate di adottare undercut e sidecut nel caso in cui il viso sia troppo tondo, o i lineamenti troppo pronunciati (poiché un taglio così rasato esalterebbe i punti di debolezza).

Taglio capelli uomo: riga a lato

capelli uomo riga a lato

La riga a lato è una delle pettinature 2016 che non passerà mai di moda tra gli uomini. Si tratta infatti di un’acconciatura classica e raffinata, ben utilizzabile in ambienti particolarmente formali, meglio ancora se adottata insieme a uno stile elegante o casual (ma tendente all’elegante). Per realizzare opportunamente e senza volumi indesiderati questo tipo di pettinatura, sarà sufficiente tagliare leggermente più corti sulla nuca e ai lati del volto i capelli (ripetiamo, leggermente!).

Leggi anche Tagli Capelli 2016

Taglio capelli uomo: sfumato

capelli uomo sfumato

Anche il taglio sfumato è uno dei trend più amati dagli uomini. Per realizzarlo è sufficiente tagliare in maniera molto corta i capelli vicino al collo, facendo in modo che man mano che si risale sulla sommità del capo, la lunghezza dei capelli subisca un graduale allungamento. Capelli facilmente curabili, e un taglio piuttosto duraturo nel tempo. Che volete di più?

Taglio capelli uomo: chignon

capelli uomo chigon

Pensate che lo chignon sia qualcosa di esclusivamente femminile? Vi sbagliate, e di tanto. Il “man bun” è infatti un’acconciatura che nel corso degli anni ha attirato tante simpatie maschili (prevalentemente giovanili, ma non solo). Per realizzarla è sufficiente tirare all’indietro i capelli, partendo dalla fronte, e raccogliere il tutto con un codino o, ancora meglio, uno chignon.

E se ho pochi capelli?

capelli uomo cura

Alcuni uomini che hanno pochi capelli compiono il comune errore di farli crescere, nella speranza che un maggiore volume possa compensare la carenza di capelli in alcune zone del capo. In realtà, si tratta di un errore da non fare! Far crescere i capelli se sono pochi aumenta infatti il rischio di porre in evidenza la stempiatura: molto meglio cercare di trovare la lunghezza adatta per la rasatura, cercando anche una soluzione in sinergia con la barba.

Alla luce di quanto sopra, non possiamo che suggerirvi una particolare attenzione nella scelta del vostro taglii maschili, in linea con quelle che sono le preferenze delle donne. Un buon punto di partenza non può che essere la piena condivisione delle vostre aspettative con il vostro hairstylist di maggiore fiducia, affinchè si possa giungere alla definizione della migliore acconciatura senza compiere clamorosi (e comuni!) autogol. Fidatevi pertanto non solo del vostro istinto e del vostro gusto, quanto anche della professionalità del vostro parrucchiere: i risultati saranno garantiti.

In aggiunta a quanto sopra, ricordate che i capelli necessitano di opportuna cura! Le donne non amano i capelli sporchi, grassi o trascurati. Provvedete dunque a lavaggi regolari con i migliori prodotti consigliati dal vostro parrucchiere, ed evitate di far passare in secondo piano piccoli problemi che con il passare dei mesi potrebbero assumere proporzioni maggiori (principi di forfora, secchezza della cute, ecc.).

Infine, ricordate che il taglio di capelli non è per sempre, e che necessita di periodici ritocchini dal vostro parrucchiere. Se inoltre avete voglia di sperimentare… fatelo! Avere sempre lo stesso taglio di capelli, anno dopo anno, può far apparire il vostro look monotono e troppo banale, oltre che farvi finire fuori moda non appena i trend del momento cesseranno di andare per la maggiore.

A questo punto vogliamo domandarvi: quale è il taglio maschile preferito? Quale è l’acconciatura che avete deciso di sposare?

Come curare i vostri capelli!

cura capelli uomo

Una volta affrontato il tema degli stili capelli uomo, è la volta di comprendere come prendere a cura la nostra chioma. Di seguito abbiamo avuto modo di selezionare per voi 9 consigli da non perdere!

Lavarli, ma non troppo

Avere dei capelli sporchi è quanto di peggio ci possa essere per l’aspetto di un uomo ordinato e attraente. Tuttavia, così come è dannoso trascurare la propria chioma, è nocivo prendersi eccessiva attenzione di essa con l’utilizzo di shampoo aggressivi, e prodotti chimici che potrebbero rovinarli. Lo shampoo e il balsamo devono invece essere non aggressivi, delicati: meglio spendere qualche euro in più, ma assicurarsi un futuro felice dei propri capelli!

Taglio Capelli uomo: occhio al cuoio capelluto

Lavare i capelli non basta: quando lavate la chioma, non trascurate la pelle, considerando che il cuoio capelluto spesso riceve poco o nessun lavaggio. Fate dunque un bel massaggio alla pelle, senza usare le unghie. Una volta idratato e pulito bene il cuoio capelluto, potete passare con maggiore serenità a pulire i capelli.

Non abbiate fretta

Dedicate il giusto tempo all’azione dello shampoo e del balsamo. Lasciate agire questi prodotti per qualche minuto prima di sciacquarli via, considerando che spesso si butta lo shampoo sui capelli senza attenzione, per poi sciacquarlo immediatamente. In questo modo lo sporco non viene rimosso, e l’utilizzo dello shampoo risulta essere fortemente insoddisfacente. Valutate inoltre la possibilità di procedere con due diversi passaggi.

Non solo shampoo: scegliete un buon balsamo

Oltre alla scelta dello shampoo, una buona dose di attenzione dovrebbe essere riservata altresì alla scelta del balsamo, molto importante per poter dare un migliore aspetto ai capelli. Anche in questo caso, come abbiamo sopra visto nei confronti dello shampoo, è opportuno lasciar lui il tempo di agire, applicandolo al termine di ogni lavaggio.

Nutrite i capelli anche… dall’interno!

trattamenti-capelli uomo

Lavare i capelli con un buono shampoo & balsamo non è sufficiente! Un buon regime alimentare dovrà infatti essere l’elemento fondamentale sul quale poggiare la cura del vostro stile: una dieta povera e sbilanciata avrà infatti un effetto straordinariamente negativo sulla chioma, creando capelli secchi e spenti. Cercate invece di adottare un regime alimentare ben equilibrato, accompagnato da idonea idratazione: salmone e noci sono tra gli alimenti più consigliati per potersi garantire una buona salute dei capelli!

Phon: non esagerate!

Altro consiglio di buona educazione della chioma è relativo alla limitazione dell’uso del phon. In particolare, quando utilizzate questo strumento cercate di moderare la temperatura del getto d’aria calda, e non tenetelo troppo a contatto con i capelli. Preferite dunque un’asciugatura veloce, soprattutto quando vi trovate a lavare i capelli molto frequentemente. Preferite infine sempre un’asciugatura naturale, soprattutto d’estate.

Scegliete una buona spazzola

Quando scegliete una buona spazzola, preferite quelle con denti lisci, larghi e ben arrotondati alle estremità. Evitate invece delle spazzole e dei pettini che possono darvi la sensazione di strappare la chioma, rompere o danneggiare i capelli.

Taglio Capelli uomo: Nessun prodotto chimico

Quando scegliete un gel o un prodotto per modellare i vostri capelli, leggete con attenzione gli ingredienti, e fate in modo di acquistare capelli senza alcol e senza agenti chimici, che potrebbero seccare i capelli e rovinarli in modo molto significativo. Ricordate ancora che non sempre i prodotti che vengono maggiormente pubblicizzati poi sono quelli che si rivelano essere i migliori amici della nostra chioma. Domandate al vostro parrucchiere di fiducia, che vi indicherà la migliore soluzione in base al tipo di capello, di taglio, e di effetto desiderato. Abbiate sempre cautela nell’utilizzo di tali prodotti: in linea di massima, non è necessario utilizzarne molto per ottenere un buon effetto.

Il parrucchiere è il vostro “migliore” amico per un taglio capelli uomo perfetto

parrucchiere uomo

Spesso gli uomini se lo dimenticano, ma il parrucchiere è il loro “migliore” amico… almeno in tema di capelli! Dunque, se avete dei dubbi, degli interrogativi, o desiderate avere un supporto sul vostro stile e sulla cura della chioma, non abbiate esitazioni, e parlate lui in maniera molto chiara. Siamo sicuri che sarà molto lieto di parlare con voi della materia della quale è più esperto!

Per quanto intuibile, i nostri consigli potrebbero proseguire ancora a lungo. Ad esempio, cercate di fare un utilizzo accorto dell’asciugamano, poichè quando i capelli sono bagnati uno sfregamento troppo energico potrebbe danneggiarli. Ancora, cercate di lavare i capelli con l’acqua fredda piuttosto che con l’acqua calda, che avrebbe un effetto dannoso molto importante sulla struttura e sull’aspetto dei capelli.

Riteniamo comunque che i consigli sopra esposti siano un certo e sicuro punto di partenza per il rinnovato benessere della vostra chioma. Cercate pertanto di tenerli a mente, e fate in modo che la nuova vita dei vostri capelli possa partire proprio da un’accurata gestione dei prodotti e delle abitudini di lavaggio.

Detto ciò, non ci rimane che augurarvi un grande in bocca al lupo per la cura della chioma, domandando a dermatologo e parrucchiere in caso – rispettivamente – di problemi al cuoio capelluto e consigli di stile.

E voi che ne dite? C’è qualche abitudine che volete condividere con noi?

capelli uomo lunghi

Facciamo un po’ di chiarezza sul taglio capelli uomo

Alla luce del nostro approfondimento odierno, non ci rimane che fare un po’ il punto di tutte le valutazioni che sopra abbiamo avuto modo di delineare. Dunque, quali sono i capelli uomo preferiti dalle donne italiane?

Per quanto concerne i capelli corti, abbiamo certamente ricordato come le soluzioni medie e quelle tendenti al rasato possano garantire un’ampia soddisfazione da parte di tutti i maschietti che cercano di fare colpo sulle rispettive potenziali partner: il ventaglio di scelta è talmente vasto che non farete fatica a modellare quello giusto per voi.

Il discorso è ancora più interessante per quanto attiene i tagli capelli lunghi. Di fatti, i capelli lunghi uomo, parzialmente trascurati nelle ultime stagioni, dovrebbero essere tra le tendenze top per i prossimi mesi, garantendo all’uomo un look avventuriero e un tocco di fascino irresistibile. Non solo: i capelli lunghi possono ben addolcire i lineamenti molto duri, e dunque possono essere sposati con convinzione da una vasta gamma di persone, anche se hanno tratti piuttosto marcati.

taglio capelli uomo lunghi

Per quanto concerne le principali tendenze di capelli lunghi uomo 2016, le novità dovrebbero essere improntate sulla possibilità di scalare in modo significativo il taglio, andando dunque a creare un volume ancora più declinato sulle fattezze della persona. Parlatene con il vostro parrucchiere, e siamo certi che riuscirete a trovare una condizione di stile ideale!

Ancora, come già avvenuto nel corso dell’ultimo anno, ci sentiamo di scommettere con particolare convinzione su undercut e sidecut, due tagli di capelli che hanno spopolato nelle ultime stagioni, e che potrebbero assicurare un buon successo ancora a lungo. Si tratta naturalmente del fatto che una parte della chioma venga rasata quasi a zero, mentre i capelli che rimangono sulla parte sommità della testa dovranno garantire un maggior volume. Un taglio facilmente oggetto di manutenzione, e molto gettonato tra i più giovani.

Tra gli stili capelli uomo più classici (i “duri a morire”!), scommettiamo inoltre ancora una volta sul mantenimento dell’appeal esercitato dalla riga di lato: si tratta di uno stile che si farà apprezzare ulteriormente da chi ricerca uno stile particolarmente sobrio, e vuole adottare un look elegante, strizzando comunque l’occhio a un richiamo casual. Anche in questo caso si tratta di un look facilmente pettinabile, di facile gestione, e apprezzabile ancor di più se i capelli sono tagliati più corti sulla nuca e ai lati.

capelli lunghi uomo

A proposito di tagli intramontabili, occhi aperti ancora una volta per il taglio sfumato, uno dei look più amati dagli uomini, realizzabile attraverso un taglio cortissimo vicino al collo, e risalita graduale sulla sommità del capo, dando dunque l’impressione che i capelli subiscano un graduale allungamento. Il taglio dura molto nel tempo (potreste dover ricorrere alle cure del parrucchiere dopo 40 giorni), e può essere facilmente curato e pettinato.

Ma voi che ne pensate? Quale è il taglio capelli uomo che ritenete possa avere le maggiori probabilità di successo nel corso dei prossimi mesi? Fateci avere la vostra opinione utilizzando lo spazio dedicato ai commenti!