Bellezza

40 stili di capelli cortissimi e molto sbarazzini per il prossimo inverno

capelli cortissimi

Tutte le donne che ci seguono con particolare attenzione sanno bene quanto tempo e quanto spazio abbiamo avuto il piacere di dedicare agli stili di capelli cortissimi e molto sbarazzini, da adottare in questo autunno e nella prossima stagione invernale, accompagnandovi in tal modo con un look super fresh & cool al nuovo anno. Ma perché vale ancora la pena soffermarsi su questa categoria di hairstyle? E come rendersi conto se fanno realmente bene alla vostra immagine complessiva?

Esaltare le proprie linee

Il taglio di capelli cortissimo e sbarazzino, con rasature e con ciocche di lunghezza piuttosto ristretta, è sicuramente quel che ci vuole per poter dare sfoggio della propria bellezza e della delicatezza delle linee del proprio viso. Il che, naturalmente, potrebbe però prestarsi a qualche effetto controproducente nel caso in cui le vostre linee non siano esattamente sinuose e affusolate, ma magari un po’ spigolose o un po’ troppo tonde. Anche in questo caso, però, nessuna paura: con qualche piccolo accorgimento di stile riuscirete infatti a padroneggiare anche gli hairstyle più corti, giocando su volumi, ciocche, frangette, ciuffetti e tanto altro!

Facile da pettinare

Uno dei principali punti di riferimento degli hairstyle più corti è certamente la possibilità di poterli pettinare con particolare rapidità e agilità. Davanti allo specchio, ogni mattina, sarà infatti sufficiente un colpo di spazzola, un po’ di gel o un po’ di lacca, per poter ricreare infinite varianti dei vostri look preferiti. Vi renderete inoltre rapidamente conto di quanto possano essere varie e diverse le pettinature che potreste scegliere di padroneggiare con particolare semplicità: darete pertanto sfoggio alla vostra voglia di personalizzare il look, senza perdere troppo tempo nel cercare una perfezione che la tendenza contemporanea non richiede (e che invece “pretende” un pò di messy stile e un pò di finti spettinati!).

Che colore usare?

Anche sui capelli corti possono essere replicate infinite opportunità di colorazione. Potete infatti scegliere di giocare con qualche gradevole contrasto tra i ciuffi, oppure potete scegliere di generare un delicato o un aggressivo contrasto tra la parte rasata e quella più lunga, se desiderate puntare su un modernissimo pixie con undercut. In alternativa, potete puntare sulle colorazioni più omogenee, che sui capelli corti riusciranno a esaltare linee e geometrie. Insomma, lasciate fare alla vostra fantasia (e, ancora meglio, al vostro parrucchiere!) e il miglio risultato sarà presto ottenuto!

Bob corto: asimmetrico o no?

Una prima scelta che vi consigliamo di fare, è quella di puntare su un bob asimmetrico in alternativa di un bob più piatto e tradizionale. La scelta di una forma asimmetrica vi permetterà infatti di consolidare un giusto dinamismo sul vostro capo, alleggerendolo da volumi esagerati, che non sono certamente in linea con i top trend di stagione. Scegliete il livello di inclinatura e quanta scalatura volete applicare. Parlatene con il vostro parrucchiere per poterlo declinare su vostra misura, in modo tale che il vostro look sia più fresco e leggero, guadagnandone in sicurezza e giovinezza!

Tante scelte di colore

Anche se superficialmente si può ritenere che i tagli di capelli corti non si prestino a fungere da ideale “tavolozza” sulla quale sbizzarrire la propria creatività in tema di colori capelli, è bene ricordare che il bob corto vi permetterà di dare sfogo a tutte le tecniche di colorazione più moderne o più vintage. Cercate pertanto di cogliere l’occasione di un buon rinnovamento di stile per domandarvi se sia opportuno mantenere lo stesso tono di colore, o se sia meglio attingere da altre tecniche. Ponderate il tutto con le tonalità più in voga nella stagione attuale e… dateci dentro!

Previous ArticleNext Article