Amore e Sesso

12 cose che fanno vergognare le donne. Senza motivo.

Il titolo potrebbe portare in inganno: le donne in assoluto avrebbero poco o niente di cui vergognarsi.

donne

Non è che si voglia affermare che il gentil sesso non sbagli mai, provate a comprenderci, stiamo cercando di affermare che la cosa non dovrebbe mai accadere.

La storia della vita delle donne, ahimè, ha purtroppo ingigantito il senso di colpa dell’intero universo femminile. E questo stato d’animo, sotto sotto, è ancora presente in quasi tutte le donne.

Era prevedibile, di conseguenza, che decenni, se non secoli, di imposizione di uno stereotipo femminile, secoli di pressioni sociali, di bigottismo, lasciassero nell’animo delle donne un’impronta difficilmente cancellabile.

Ma perché non pensare che, finalmente, è venuto il momento di rompere definitivamente con il passato e pensare al futuro come ad un periodo di cambiamento in cui ritrovare la fiducia persa? L’universo femminile ha già trascorso troppo tempo avendo sopra di se il peso di vergogne che non dovrebbe avere. Ma poi per quali motivi? Veramente ben poca cosa!

La lentezza

Fai a te ed a noi una cortesia: se anche non ti riesce di raggiungere l’acme velocemente, non è giusto che tu te ne faccia un problema! Al limite sono i maschietti… E poi, la vita già è una rincorsa continua, piena di affanni! Se poi anche l’amore diventa una gara a chi fa prima…

Gli odori del proprio corpo

Se sei una di quelle che passano una buona parte della giornata, allora questa non dovrebbe essere una tua preoccupazione. E poi perché non provi a chiedere al tuo partner quanto conta per lui l’odore del tuo corpo? Probabilmente poco o niente. O, anzi, potresti avere una meravigliosa sorpresa: gli odori che emanano da te sono per lui insostituibili, non potrebbe farne a meno. Sei una donna pulita, quindi i profluvi che da te emanano e che ti circondano non possono che essere per lui un aroma inconfondibile, una sorta di marchio di fabbrica, la “sua“ fabbrica, una certezza cui non potrebbe rinunciare. Capito?

Le tue fantasie, troppo audaci?

Ci stai ancora a rimuginare? Non stare a lambiccarti il cervello: non sei l’unica ad avere certi pensieri, è solo che molte altre donne non sono sincere su quello che preferiscono a letto.

Le richieste “particolari”

Perché non dovresti “chiedere”? Se durante l’amore hai delle preferenze, sarà pure tuo diritto almeno farglielo sapere, no? E se dovessi scoprire che anche lui ama le stesse cose ma si vergognava a chiedertele?

Quella “protezione” …

Non sei più una teenager, quando fai “quelle cose” sai bene a quali rischi vai incontro…  Se vuoi essere “protetta” da quel punto di vista, nessuna remora a chiederlo! Anzi, se vedi che lui non vuole, chiedilo con più forza!

Oddio, quanto peso?

Hai sempre questa preoccupazione” sarò all’altezza?” Dai, fermati un attimo e pensa: forse non hai bisogno di una dieta, ma di qualcosa che ti aiuti a combattere le tue insicurezze.

Farlo… da sole

Quante di noi crescono con un concetto tutto astruso che procurarsi da sole il piacere è una cosa che non va fatta? Sovente dietro questa convinzione si nascondono retaggi di credenze religiose. Il piacere, fattelo: soprattutto nel chiuso della tua privacy, non permettere a nessuno di farti vedere come vivere il sesso.

E quando non ne hai voglia?

Beh, quando non ne hai voglia non è un problema per te e non deve esserlo neanche per lui. Non sei un oggetto tu, come non lo è lui, ma persone con i propri desideri ed i tuoi hanno lo stesso diritto dei suoi ad essere rispettati. A testa alta, che non diventi per te un cruccio.

Certe cose non mi piacciono

Beh, te ne piaceranno delle altre. Il corpo appartiene a te, e ne fai ciò che vuoi. Dov’è il problema? Di’ di no per quello che non ti piace, come lui dirà di no per quello che non gli piace.

Ti piace farlo molto spesso

Beh, e che c’è di male? Per caso dev’esser un appannaggio totale del maschioni? Hai tutte le tue cosine giuste al posto giusto ed hai il diritto di usarle come e quando credi, senza doverne dare conto a chicchessia. E se ti chiamano…? Il problema è loro!

Contare i partner

Ma che scherziamo? Ognuno vive i propri rapporti come crede, c’è chi si corica tutta la propria vita con la stessa persona, altri, invece, preferiscono dispensare le proprie “ricchezze” a diversi partner. La pensi anche tu così? Non fartene una preoccupazione, fa’ ciò che credi sia meglio per te.

Il cespuglio

Ripeto: il corpo è tuo, quindi è tua la scelta su come deve mostrarsi agli altri: se preferisci che laggiù ci sia un bel cespuglio, nessuno può impedirtelo. Non vergognartene e lascialo crescere

Previous ArticleNext Article