Casa e Giardino

Come affilare le forbici in modo semplice ed efficace!

Come affilare le forbici

Avere delle forbici ben affilate è necessario per poter svolgere le più comuni faccende domestiche. Dal bagno alla cucina, sono numerose le situazioni nelle quali avere delle forbici ben affilate potrebbe rappresentare la soluzione di qualsiasi esigenza. Ma in che modo poter dare una nuova vita alle forbici che magari, con l’usura, non tagliano più? Di seguito trovate qualche segreto per poter rendere come nuove le forbici, e ripristinare l’efficacia della loro lama.

Requisiti

Per prima cosa, per rendere più affilate le vostre forbici, dovete procurarvi alcuni elementi di base. Guardate ad esempio se in casa avete della carta vetrata, delle lattine, della carta stagnola o un bicchiere di vetro. Si tratta di elementi comuni, che sicuramente avete all’interno della vostra abitazione, e che vi saranno molto utili per poter affilare le lame delle vecchie forbici. A questo punto dovete leggere oltre: siete già a buon punto per poter affilare le vostre forbici, senza dover necessariamente fare i conti con l’arrotino!

Come fare?

Per poter affilare le vostre vecchie forbici dovrebbe essere chiaro come sia sufficiente tagliare del materiale tagliente. Prendete dunque le vostre forbici che non tagliano più bene come quando le avete acquistate, e provate a praticare dei piccoli tagli su una lattina (ad esempio, una bevanda gassata). Ad ogni taglio, la lama delle forbici si affilerà sempre di più: avete appena scoperto un metodo molto semplice ma straordinariamente efficace per poter dare una nuova vita alle forbici.

Chiaramente, per le stesse motivazioni, riuscirete a raggiungere ottimi obiettivi attraverso un taglio della carta stagnola, anzichè le lattine. In alternativa a questi metodi, c’è la possibilità di affilare le forbici usate con il vetro: sarà sufficiente passare e ripassare più volte le forbici dal lato in cui tagliano sul bordo di un bicchiere. Fate naturalmente attenzione a non rompere il bicchiere: sarà invece sufficiente effettuare una leggera pressione della lama sul vetro.

Infine, potete raggiungere gli stessi risultati andando a servirvi di un pò di carta vetrata. Anche in questo caso, l’operazione da compiere sarà sempre quella del taglio. In breve tempo, dopo qualche taglio, riuscirete certamente a disporre di un graditissimo rinnovamento delle vostre forbici.

Per poter toccare con mano il miglioramento, fate un classico test del prima e del dopo, prendendo un foglio di carta e manifestando lo sviluppo positivo in termini di efficacia del vostro strumento casalingo. Che ne pensate? E voi come provate ad affilare le forbici?

Previous ArticleNext Article