Come abbinare i colori in soggiorno senza fare errori!

Il soggiorno è uno degli ambienti più importanti della casa. Vera e propria sala di conversazione, è spesso il locale che viene più frequentato dai nostri ospiti. Anche per questo motivo, diventa fondamentale cercare di abbinare correttamente i colori di questa stanza, evitando di compiere dei grossolani errori che darebbero l’impressione di trascuratezza o di poco gusto per il nostro soggiorno. Ma come fare per poter abbinare correttamente i colori senza sbagli? Cerchiamo di esaminare insieme qualche rapido spunto e mettervi al riparo da qualsiasi errore di sorta!

Perchè sono importanti i colori del soggiorno?

I colori del soggiorno, e in generale i colori di ogni stanza della propria casa, sono un elemento fondamentale per poter incidere sull’impressione generale che la stanza ha su chi vi entra o vi soggiorna. In alcuni casi sono in grado di trasmettere una sensazione di appagamento e di gradevolezza, mentre in altri casi sono purtroppo in grado di non mettere a proprio agio le persone che usufruiscono di questi spazi. Insomma, cercare di calibrare bene i colori è estremamente importante, e farlo in una stanza come il soggiorno lo è ancora di più, visto che proprio in soggiorno si passa buona parte del proprio tempo.

Guardate la stanza

Detto ciò, se volete scoprire come abbinare bene i colori del soggiorno, iniziate con l’osservare attentamente la stanza. Prendete dunque in considerazione la luce e l’ampiezza della sala: se è tendenzialmente buia può essere ravvivata da colori solari e accesi, mentre se il soggiorno è piccolo può essere utile scegliere il bianco per poter dare l’effetto di uno spazio più ampio. I colori caldi daranno l’impressione di una stanza accogliente, mentre i colori freddi daranno l’impressione di un ambiente moderno e sofisticato.

Scegliete lo stile

A questo punto, scegliete lo stile con cui desiderate dare un’impostazione personalizzata al soggiorno. Se lo stile è etnico, meglio puntare sugli aranciati, se lo stile è minimal potete ottenere la giusta soddisfazione con il bianco e il nero, oltre a un colore acceso; se lo stile è industrial, vanno di moda i grigi, gli ocra, il petrolio. Ricordate comunque di scegliere sempre un colore dominante: vi metterà al riparo dal rischio “arlecchino”.

Informatevi sui trend

Infine, cercate sempre di informarvi sui trend dei colori in atto, generalmente diffuse dalle aziende più esperte del settore (come Pantone) sotto forma di palette. Nelle palette i colori saranno già abbinati alla perfezione, e non vi sarà richiesto nemmeno l’impegno di dover ricorrere alla ruota dei colori per poter individuare gli accoppiamenti che potrebbero fare al caso vostro.

A proposito di ruota dei colori, ricordiamo che si tratta di uno strumento fondamentale per i giusti accoppiamenti. Nella ruota troverete tre colori primari (rosso, giallo e blu), uniti dai colori secondari che si formano tra di essi (arancione, verde, viola), e via via le sfumature terziarie. Ricordate che ogni colore si abbina bene sia alle tinte analoghe, che a quelle complementari (esempio, viola e giallo). In bocca al lupo!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati

per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici),

per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici)

e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).

Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Privacy Policy