Come ottenere un bucato perfetto in modo semplice e veloce!

Nonostante tutto il proprio impegno e l’utilizzo di prodotti apparentemente efficaci, può capitare che il proprio bucato non esca perfettamente pulito. E così, il rischio di avere tra le mani dei capi stinti, scoloriti o opachi, è sempre dietro l’angolo. Ma in che modo è possibile ottenere un bucato perfetto in modo semplice e veloce? Di seguito abbiamo predisposto per voi qualche piccolo trucco che vi permetterà di trarre le migliori soddisfazioni dalla vostra attività di pulizia, ottenendo capi brillanti e immacolati. Ma quali sono questi “segreti”? Vediamoli uno per uno…

Trovare il giusto sbiancante

Il primo segreto è rappresentato dalla possibilità di trovare il giusto sbiancante per le proprie necessità di pulizia. Nel far ciò, ricordate che non sempre è opportuno acquistare prodotti chimici particolarmente costosi e pubblicizzati. Spesso i migliori risultati possono essere ottenuti attraverso l’utilizzo di sostanze ecosostenibili e alla portata di tutti. Pensate ad esempio a una bella miscela di soda, bicarbonato e sale, o ancora all’acqua ossigenata: rimedi semplici ed economici, per un risultato garantito!

Non esagerare con i carichi

Un altro segreto che dovreste tenere a mente è rappresentato dalla necessità di non intasare il cestello della lavatrice con troppi panni, poiché correreste il rischio di rendere eccessivamente faticoso il lavoro della lavatrice, penalizzando dunque la bontà del risultato finale. Meglio invece lavorare con carichi più leggeri, inserendo detersivo, sbiancante e ammorbidente, e programmando il lavaggio ad almeno 60 gradi.

Bollire il bucato

Un altro trucco semplice ed efficace consiste nel bollire il bucato o, meglio, mettere in ammollo in acqua e detersivo i panni prima di effettuare il lavaggio in lavatrice. In questo modo riuscirete a contrastare il grigiore e l’ingiallimento dei capi, favorendo la penetrazione del detersivo nella trama dei tessuti.

Avere cura della lavatrice

Altro segreto, fin troppo comune ma – ahinoi! – fin troppo sottovalutato, è rappresentato dalla necessità di avere la giusta cura della vostra lavatrice. Cercate di effettuare un lavaggio a vuoto a 90 gradi almeno una volta mese: vi aiuterà a rimuovere eventuali residui di detersivi. Cercate altresì di utilizzare i migliori sistemi anticalcare e, al minimo problema, chiarite lo stato di benessere del dispositivo con un tecnico esperto che potrà prolungare l’efficacia dell’impianto.

A questo punto, non ci rimane che augurarvi un in bocca al lupo con il vostro prossimo bucato. Cercate di mettere in atto questi consigli: siamo sicuri che il risultato non mancherà di stupirvi!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati

per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici),

per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici)

e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).

Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Privacy Policy